Bitcoin (EXANTE: Bitcoin) investire oggi è simile a vivere nei primi giorni della corsa all’oro del 1850, ha detto la Wells Fargo in un recente rapporto sulla strategia di investimento.

Il gigante finanziario multinazionale americano dice che le criptocorse potrebbero un giorno diventare valutabili, ma oggi la volatilità è ancora il principale svantaggio che impedisce ai grandi giocatori di entrare sul mercato.

„Le mode [le crittocorse] non durano tipicamente 12 anni. Ci sono buone ragioni per questo – ragioni che ogni investitore dovrebbe sentire. Mentre entriamo nel 2021, discuteremo ancora di più dello spazio delle attività digitali – i suoi lati positivi e negativi“, hanno scritto gli analisti.

Il mercato della crittovaluta ha ancora un futuro, dato che la sua dimensione vale circa 560 miliardi di dollari, che è circa un quarto di quella della società tecnologica S&P 500 con la maggiore capitalizzazione di mercato, sottolinea Wells Fargo. Al momento della stampa, BTC è quotata a 18.878 dollari. La più grande criptovaluta per capitalizzazione di mercato è in crescita del 170% nel 2020, che è in cima al 90% di guadagno che ha avuto nel 2019, sottolineano gli analisti.

Allo stesso tempo, le fluttuazioni di bitcoin possono raggiungere i 10.000-50.000 dollari e la capitalizzazione può crescere fino a 1.000 miliardi di dollari nel 2021-2022, progetto degli analisti Bloomberg.

Gli esperti ritengono che il prezzo della criptovaluta aumenterà grazie al ritmo senza precedenti dell’allentamento quantitativo e alla crescita del rapporto tra debito e PIL, nonché al ridotto tasso di emissione di monete dopo il dimezzamento.

La Wells Fargo nomina Bitcoin come la migliore risorsa con le migliori prestazioni nel 2020

Beitragsnavigation